Registro Imprese

Il Registro Imprese è l'anagrafe delle imprese, dove confluiscono dati quali la costituzione, modifica e cessazione, di tutte le imprese di qualsiasi forma giuridica e settore di attività economica, con sede o unità locali sul territorio nazionale, nonché di altri soggetti previsti dalla legge. 

Il Registro imprese è un registro pubblico, quindi è possibile per chiunque consultare le informazioni attraverso la richiesta di visure o certificati.

Come comunicare le informazioni al registro imprese

Le imprese sono tenute ad iscriversi al registro imprese e a comunicare una serie di informazioni (atto costitutivo; atti modificativi dello statuto, dell' atto costitutivo o di patti sociali; iscrizione modifica e cessazione degli organi amministrativi e di controllo; operazioni finanziarie; domanda di arbitrato e atti collegati; ordinanza di sospensione del provvedimento impugnato con domanda di arbitrato e del lodo arbitrale; accordo di ristrutturazione dei debiti) e a versare un diritto annuale.

Le comunicazioni al Registro Imprese vanno effettuate telematicamente, tramite Comunicazione Unica (ComUnica), utilizzando piattaforme dedicate come ad es. DIRE o Starweb, disponibili sul portale registroimprese.it.

Il Diritto Annuale invece si paga solamente attraverso F24, mentre per le nuove imprese è possibile versare il Diritto Annuale anche in fase di iscrizione, oltre alla modalità ordinaria con modello F24.

Quali adempimenti trasmettere al registro imprese

Per conoscere quali adempimenti è necessario trasmettere al Registro Imprese e avere informazioni sulle modalità di comunicazione e deposito delle pratiche consultare il servizio di supporto specialistico - SARI.
Attraverso il SARI è inoltre possibile trasmettere quesiti scritti e ricevere le informazioni necessarie.

I dati contenuti nel Registro Imprese possono essere consultati da chiunque, bastano poche informazioni come denominazione, numero R.E.A., Codice Fiscale e/o Partita IVA, nome di un legale rappresentante, amministratore o persona fisica.
Tributo che imprese in forma sia individuale che societaria, devono versare alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione territoriale è situata la propria sede legale.
Casella di posta elettronica certificata (PEC) dove inviare comunicazioni; versione digitale della raccomandata con ricevuta di ritorno con lo stesso valore legale. Come fare un domicilio digitale, obbligo di dotazione per le imprese e relative conseguenze in caso di mancata comunicazione al Registro Imprese
Interroga SARI per conoscere quali adempimenti pubblicitari sono necessari e come predisporre le pratiche da comunicare al Registro Imprese.
Cos'è e chi deve procedere all'annotazione dell'impresa artigiana nella sezione speciale del Registro Imprese
La firma digitale è l'equivalente elettronico di una firma. La Camera di Commercio rilascia la firma digitale nei seguenti dispositivi: Smart Card e Digital DNA Key
Attività su cui la Camera di Commercio esercita un controllo dei requisiti: Agenti di affari in mediazione, Agenti e rappresentanti di commercio, Autoriparazione, Commercio all'ingrosso, Facchinaggio, Installazione di impianti, Mediatori marittimi, Pulizia disinfezione disinfestazione derattizzazione sanificazione, Spedizionieri.
Comprende: Cancellazione delle società di capitali sulla base dell' art. 2490 c.c. - Cancellazione di ditte individuali e società di persone sulla base del D.P.R. 247/2004 - Altre cancellazioni non ricomprese nelle precedenti
A breve le società di capitale, i trust e le persone giuridiche private saranno chiamate a comunicare il Titolare Effettivo al Registro delle Imprese come previsto dal D.Lgs. n. 90 del 25 maggio 2017, emanato in attuazione della DirettivaUE 2015/849 e parte della normativa antiriciclaggio.
Istruzioni per la presentazione della domanda online di deposito attraverso l'applicativo DIRE
Per imprese iscritte e attive con esercizio ininterrotto nell’ambito dello stesso settore merceologico per un periodo di almeno 100 anni.
Aggiornato al 22/01/2024 - 09:32