Certificati estero

I principali documenti e certificati per l'esportazione che vengono rilasciati dalla Camera di Commercio sono: Certificati di origine, Visti e legalizzazioni, Numero Meccanografico e Carnet ATA

Documento che prende atto che il prodotto è già commercializzato nel territorio dell'Unione Europea, consentendo all'esportatore di dimostrarlo ad un Paese estero. Documentazione che riguarda prevalentemente prodotti sanitari o alimentari

Il Carnet ATA è il documento doganale che permette di esportare temporaneamente determinate merci (campioni commerciali, materiale professionale, materiale per fiere e mostre) verso Paesi non facenti parte della Comunità Europea ed aderenti alla Convenzione ATA o di farle transitare attraverso gli stessi senza dover pagare alcun dazio e e IVA alle frontiere.

Certificati che attestano l'origine delle merci nelle esportazioni extra Unione Europea
Codice univoco attribuito per identificare le parti coinvolte in operazioni finanziarie nei mercati e sistemi giuridici di tutto il mondo.
Codice identificativo alfanumerico (non obbligatorio) rilasciato su richiesta ai soli operatori abituali con l'estero
Il visto deposito atti attesta che un documento da presentare all'estero è stato depositato ed è conservato presso gli uffici della Camera di commercio
Il visto poteri di firma consiste in un controllo di legittimità della firma del soggetto firmatario quale legale rappresentante dell'impresa.
Aggiornato al 20/07/2023 - 14:01