Marcatura laser

L'impresa orafa può utilizzare la tecnologia laser per l'apposizione del marchio di identificazione e del titolo sugli oggetti in metallo prezioso di propria produzione.

L'apposizione del marchio con tecnologia laser si realizza mediante un token USB che contiene le impronte normalizzate del marchio di identificazione e, a richiesta, del titolo e che funziona in associazione con una o più marcatrici.

L'impresa interessata deve aderire alle condizioni generali di contratto per il "servizio tecnologia laser", richiedere alla Camera di Commercio la realizzazione di uno o più TOKEN USB e deve indicare le marcatrici a cui i token saranno associati.

Per la raccolta delle prime 5 impronte laser, l'assegnatario deve preparare una lastrina di alluminio o di ottone di dimensioni 7 x 3 cm sulla quale sia riportata la dicitura "Marcatura Laser" seguita da intestazione dell'impresa e dal numero del marchio d'identificazione di cui è assegnataria.

Le imprese devono presentare la richiesta del dispositivo Token USB con il Mod.01L e la richiesta di associazione Token e marcatrice con il Mod. 02L.

Per Info
Aggiornato al 20/07/2023 - 15:19